Scopriamo insieme il Granny Square

RSS
Scopriamo insieme il Granny Square

Negli ultimi mesi ha attirato la curiosità e risvegliato la passione di moltissime creatrici: sto parlando del Granny Square, il coloratissimo stile che imperversa nelle vetrine e nelle case delle amanti del fai da te. Ma cosa è esattamente il Granny Square e da dove viene fuori? Seguitemi e vi porto alla scoperta di questa fantasia vintage e super amata, raccontandovi dove è nata e quali sono i suoi utilizzi più comuni.

Cos'è il Granny Square

Il Granny Square, che letteralmente significa "quadrato della nonna", è un tipo di creazione all'uncinetto di forma appunto quadrata, realizzata partendo dal centro e lavorando verso l'esterno. Solitamente, ogni quadrato del Granny Square è definito "piastrella", e se ne creano molteplici per poi cucirli insieme e dar vita alle proprie creazioni.

La caratteristica più interessante di questa lavorazione è la fantasia cromatica. Il Granny Square può infatti essere realizzato usando fili di colori differenti, variando di piastrella in piastrella o all'interno dello stesso quadrato. Questo permette, ad esempio, di creare un capo o un accessorio combinando avanzi di fili dai lavori precedenti, ed è proprio questo il punto di forza di questo ricamo.

Come si può intuire dal nome, la sua origine è fortemente casalinga. Erano le nonne a sfruttare maggiormente questa tecnica, per riutilizzare i materiali avanzati e realizzare capi per figli e nipoti.

Negli anni '70, il Granny Square era una vera e propria moda. Tutti, dai grandi ai piccini, indossavano abiti, usavano coperte o andavano in giro con borse realizzate a piastrelle. La cosa bella, era che non c'erano mai due capi lavorati a mano con il Granny Square che fossero identici. La tecnica, infatti, permette di realizzare le proprie piastrelle in maniere infinite, variando colori e tipologie di punti.

Cosa si può realizzare?

Il Granny Square può essere usato per creare moltissimi capi differenti. Dalle classiche coperte dette appunto "della nonna", realizzate unendo piastrelle fatte di avanzi e spesso a motivi floreali, ai top coloratissimi, ai copricostumi fino alle borse che andavano molto di moda negli anni '70-'80.

Unico limite all'uso del Granny Square è la propria fantasia, perché con questa tecnica ci si può davvero sbizzarrire.

La nuova moda delle borse Granny Square

Borsa Granny Square

Dopo qualche decennio in cui la tecnica del Granny Square è rimasta un po' nei cassetti delle nostre nonne, questa primavera è definitivamente tornata a dominare le vetrine e le passarelle.

Il merito, almeno qui in Italia, è di alcuni brand di moda sostenibile e giovanile, che hanno riportato in auge la passione per le borse Granny Square. Celebre è diventata ad esempio la borsa sfoggiata da Cristina Parodi su Instagram, che ha dato il via a una vera e propria caccia all'uncinetto per realizzare la propria personalissima e coloratissima versione di questa splendida borsa.

Il web ora è invaso di creazioni handmade di borse Granny Square e non solo. Spulciando troviamo anche magliette, abiti lunghi e colorati, cuffiette e così via.

Anche qui su Justknit, ovviamente, ci siamo fatti contagiare da questa passione per il Granny Square. Ed è per questo che, a breve, qui sul sito arriverà una sorpresa legata proprio al Granny Square, un piccolo regalo che abbiamo deciso di fare a voi, le nostre affezionate sferruzzatrici.

Non vi resta che aspettare per scoprire di cosa si tratta. Nel frattempo...

Ditemi di voi!

Vi siete appassionate anche voi alla tecnica Granny Square? Avete già individuato qualche capo in questo stile che vorreste realizzare? Fatemi sapere come sempre nei commenti, sono curiosa di sapere se questa nuova moda è arrivata già anche nelle vostre case!

E soprattutto, correte a recuperare i vostri avanzi di lana o cotone, armatevi di uncinetto e cominciate a creare le vostre bellissime piastrelle Granny Square.

Articolo Precedente

  • Tiziana Signorelli
Commenti 0
lascia un commento
Il tuo nome:*
Indirizzo e-mail:*
Messaggio: *

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

* Campi richiesti