Impariamo i punti base dell'uncinetto

RSS
Impariamo i punti base dell'uncinetto

Care sferruzzatrici, ben ritrovate!
Come procedono i vostri lavori creativi? Qui su Justknit ormai ci siamo vestite d'estate: messi via i ferri, abbiamo tirato fuori il nostro amato uncinetto, pronte a creare dei bellissimi capi per la nuova stagione. Qualche settimana fa abbiamo realizzato un piccolo glossario con i termini e i simboli più comuni di questa lavorazione, ma ora è giunto il momento di approfondire alcuni di quei punti base dell'uncinetto che abbiamo solo accennato.

Pronte a scoprire con me come iniziare?

I punti base dell'uncinetto

Come abbiamo visto nel glossario, esistono due tipi principali di lavorazione all'uncinetto: la lavorazione piana e quella circolare. La prima ha l'avvio più classico, ovvero quello con le catenelle. La seconda, sfrutta l'anello magico, che vedremo insieme qualche paragrafo più in giù.

Ma come si realizza una catenella?

Prendiamo il nostro filato (possiamo iniziare con un semplice cotone) e realizziamo un piccolo cappio all'estremità libera. Afferriamo ora il cappio con la mano sinistra, infiliamo l'uncinetto al suo interno e teniamo il filo lungo poggiato sull'indice. Raccogliamo il filo, usciamo dal cappio e tiriamo. Voilà, abbiamo realizzato la nostra prima catenella!

Ripetendo questo movimento, possiamo creare una fila di catenelle che faranno da base al nostro lavoro. Per lo scopo di questo tutorial, realizziamo dieci catenelle, così abbiamo anche modo di prenderci la mano.

TUTORIAL VIDEO TUTORIAL

Maglia bassa

Ora che abbiamo la nostra fila di catenelle, possiamo realizzare il primo punto. La maglia bassa è la più semplice delle maglie, e la più usata soprattutto nelle lavorazioni circolari. Per realizzarla, teniamo la nostra fila di catenelle con la mano sinistra ed entriamo con l'uncinetto nella penultima catenella creata.

Afferriamo il filo e usciamo dalla catenella. Sull'uncinetto avremo ora due maglie. Per chiudere il punto, ci basterà riafferrare il filo libero e poi uscire contemporaneamente dalle due maglie.

Maglia bassissima

La maglia bassissima è molto simile alla maglia bassa. Infiliamo sempre l'uncinetto nella prima catenella libera, afferriamo il filo ed usciamo. A questo punto, però, non afferriamo di nuovo il filo libero; usciamo invece anche dalla seconda maglia, chiudendo così il punto.

Maglia alta

La maglia alta è un altro dei punti base dell'uncinetto importanti da apprendere. A differenza delle due precedenti, per crearla afferriamo il filo libero prima di entrare nella catenella; contiamo tre catenelle dall'ultima realizzata ed entriamo; afferriamo di nuovo il filo, portiamo all'interno e creiamo una maglia, afferriamo ancora il filo e poi usciamo dalle due maglie più esterne. A questo punto, sull'uncinetto ci saranno rimaste due maglie. Prendiamo per l'ultima volta il filo libero ed usciamo da entrambe.

Ed ecco realizzata la nostra maglia alta. Come possiamo notare dopo averne realizzate alcune di fila, risulta appunto più alta delle due precedenti e più elegante.

Iniziare il lavoro circolare all'uncinetto: l'anello magico

Ora che abbiamo visto i punti base del lavoro all'uncinetto, ci rimane solo da imparare l'avvio circolare. L'anello magico diventa il nostro prezioso alleato quando creiamo lavori circolari come gli amigurumi, le cuffiette, le calze e così via.

Per realizzarlo, arrotoliamo due volte il nostro filo sull'indice e il medio della mano sinistra, tenendo il capo libero verso indietro. Inseriamo l'uncinetto sotto i due fili, afferriamo il capo libero, usciamo dall'altro lato e poi afferriamo un'altra volta e creiamo una maglia bassa (o una alta, a seconda del tipo di lavoro che vogliamo ottenere). Da qui in poi, realizziamo altre cinque maglie dello stesso tipo intorno all'anello, per un totale di sei. Una volta completate, ci basta tirare il capo corto del filo e l'anello si restringerà.

Ora non ci resta che continuare a lavorare in cerchio, avendo cura di segnare la prima maglia con un segnapunti per non perdere il conto.

TUTORIAL ANELLO MAGICO

E questo è tutto, mie care, almeno per ora!

Nei prossimi articoli vedremo come realizzare alcuni dei punti avanzati dell'uncinetto. Nel frattempo, vi invito come sempre a provare a mettere in pratica le istruzioni e a farmi sapere il risultato.
Buona lavorazione a tutte!

Articolo Precedente Prossimo Articolo

  • Tiziana Signorelli
Commenti 0
lascia un commento
Il tuo nome:*
Indirizzo e-mail:*
Messaggio: *

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

* Campi richiesti