I punti base del lavoro a maglia: il punto dritto

RSS
I punti base del lavoro a maglia: il punto dritto

Nelle scorse settimane abbiamo visto come muovere i primi passi nell'affascinante mondo della maglia. Dopo aver scelto il nostro filato e aver montato le nostro maglie, è giunto finalmente il momento di imparare i punti base del nostro lavoro.

Oggi vediamo infatti come creare il punto dritto, il più comune e semplice dei punti. Ma anche il più utile e versatile. Pensate che esiste una maglia, detta maglia legaccio, basata interamente su questo punto. Alla fine dell'articolo, sarete già in grado di dar vita a una sciarpa interamente realizzata con questo pattern e di ammirare il primo vero risultato del vostro lavoro.

Per aiutarvi in questo percorso, ho preparato per voi alcune linee guida e un video tutorial, nel caso vi trovaste più a vostro agio a osservare e imitare i miei gesti.

Pronte a continuare questo viaggio nel mondo della maglia?

E allora afferriamo i ferri e cominciamo!

Il punto dritto: come iniziare

Per imparare nel più comodo dei modi, abbiamo bisogno di ferri maneggevoli e di un filato con il quale non abbiamo paura di sbagliare. Il mio consiglio è di andare su un misto lana/acrilico abbastanza grosso, che ci permetta di usare ferri da 4-5mm. Qui sul sito, ad esempio, trovate il Basic Merino che può proprio fare al caso nostro.

Montiamo 20 maglie, un quantitativo ottimo per esercitarci senza che diventi scomodo o troppo pesante da tenere sui ferri. Se volete ripassare come montare le maglie, qui trovate la spiegazione. Impugniamo i ferri, tenendo le maglie sulla sinistra e il ferro libero sulla destra (sotto l'ascella o entrambi in mano, a seconda di come viene meglio), e siamo pronte a cominciare.

La maglia dritta o punto dritto

Cominciamo tenendo il filo sotto il ferro destro. Cerchiamo di non tenderlo troppo e di assumere una posizione più rilassata possibile. Non preoccupatevi se al principio vi sembra difficile, pian piano ci prenderete la mano. Per ora, provate e riprovate seguendo queste istruzioni.

Facciamo passare la punta del ferro destro nella prima maglia del ferro sinistro, dall'alto verso il basso. Prendiamo il filo con la mano destra e avvolgiamolo sopra la punta del ferro destro passando prima da sotto. Ora facciamo scorrere il filo attraverso la maglia e lasciamo scivolare quest'ultima fuori dal ferro sinistro.

Voilà, abbiamo creato la nostra prima maglia! Sul ferro destro, se tutto è andato bene, si sarà formato il nostro primo punto. Ripetiamo questa sequenza per tutte le maglie del ferro sinistro, lavorandole una a una con l'altro ferro. Giunte alla fine, creiamo l'ultima maglia e siamo pronte a iniziare il nuovo giro.

Invertiamo i ferri, in modo da avere di nuovo sulla destra il ferro vuoto e ricominciamo, ricordandoci sempre di tenere il filo sotto il lavoro. Ogni passaggio che facciamo è detto "ferro" e nella maglia legaccio si lavorano appunto tutti al dritto.

Usare il punto dritto: la sciarpa a maglia legaccio

 Sciarpa maglia dritta

Ora che abbiamo imparato a lavorare il punto dritto, possiamo cimentarci nel nostro primo lavoro: una sciarpa a maglia legaccio. Per realizzarne una molto semplice, possiamo usare lo stesso filato che vi ho consigliato sopra (per ora di un solo colore, ma presto impareremo anche a cambiare filato durante il lavoro).
Montiamo 35 maglie e lavoriamole a punto dritto, ferro dopo ferro, per 100-150cm (a seconda di quanto la vogliamo lunga).

Una volta arrivate alla fine, ci resta solo da imparare come chiudere le maglie.

Come chiudere le maglie al dritto

Per chiudere le maglie, lavoriamo l’ultimo ferro in questo modo. Le prime due maglie a dritto. Poi inseriamo il ferro sinistro nella prima maglia che abbiamo lavorato e la accavalliamo sulla seconda, facendola uscire dal ferro destro. Dalla due, deve rimanerne solo una.

Continuiamo così, lavorando una maglia sul ferro sinistro e poi accavallando la precedente sul ferro destro. Alla fine del ferro, ci rimarrà una sola maglia sul ferro destro. Sfiliamo il ferro senza perdere la maglia, tagliamo il filo e passiamolo dentro la maglia. E senza quasi accorgercene, abbiamo dato vita al nostro primo vero e proprio lavoro!

Soddisfacente, non è vero?

Il video tutorial per il punto dritto

Se la spiegazione a parole non fa tanto al caso vostro, o se siete curiose di vedere come rende il punto prima di realizzarlo, qui sotto trovate il tutorial video che ho preparato per voi. 

Clicca qui

Mi raccomando, fatemi sapere se proverete a cimentarvi con il punto.

Per qualsiasi dubbio o domande mi trovate qui. Buona lavorazione!

Articolo Precedente Prossimo Articolo

  • Tiziana Signorelli
Commenti 2
  • Manuela
    Manuela

    Non c’è il collegamento al video tutorial

  • Paola Martinelli
    Paola Martinelli

    Grazie , spiegazioni molto chiare ed esaurienti . Aspetto con ansia il prossimo spot.

lascia un commento
Il tuo nome:*
Indirizzo e-mail:*
Messaggio: *

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

* Campi richiesti