Glossario: scopriamo i punti base e i simboli dell'uncinetto

RSS
Glossario: scopriamo i punti base e i simboli dell'uncinetto

Care sferruzzatrici, ben ritrovate!
Vi ricordate il nostro magico Glossario dei termini base della maglia? Oggi siamo qui per crearne uno molto simile, ma dedicato al mondo dell'uncinetto. Anche quest'arte, infatti, ha le sue maglie base e i suoi simboli chiave, e impararli ci permette di padroneggiarla con sicurezza. In questo nuovo approfondimento vi illustro quindi i punti base dell'uncinetto, le abbreviazioni e i simboli. Una volta appresi, non dovremo neanche più tornare a consultarli ogni volta che ne abbiamo bisogno. E fino ad allora, avremo un vero e proprio  riferimento per la lettura dei nostri schemi.

Pronte a seguirmi in questo nuovo viaggio? Allora cominciamo!

I punti base dell'uncinetto

  • Catenella (cat)

Costituisce la base di ogni lavoro, e ci permette di creare i nostri punti all'uncinetto. Per eseguire una catenella, dopo aver effettuato un cappio per fermare il filato, dobbiamo inserirvi all'interno l'uncinetto, afferrare il filo e farlo passare attraverso il cappio; tirando il filo e stringendo il nodo otterremo la prima catenella. Le successive si eseguono allo stesso modo, e il numero è sempre specificato negli schemi. Una volta pronte, ci consentiranno di eseguire le maglie vere e proprie.

  • Maglia bassissima (m bss o bss)

Per eseguire questo punto, a partire dalla penultima catenella che abbiamo realizzato inseriamo l'uncinetto, afferriamo il filo (anche detto gettato) e poi usciamo contemporaneamente dalle due maglie che si sono formate.

  • Maglia bassa (m b o bs)

Questo punto all'uncinetto è simile alla maglia bassissima, ma con la differenza che, una volta eseguito il gettato e ottenute le due maglie, dobbiamo afferrare nuovamente il filo prima di uscire.

  • Anello magico

È l'avvio base del lavoro circolare all'uncinetto (molto usato ad esempio negli Amigurumi). Si esegue creando un anello con il filato intorno a due dita, eseguendo un cappio per fermarlo e poi realizzando sei maglie basse intorno all'anello. Tirando il filo alla fine, otteniamo il nostro anello magico.

  • Mezza maglia alta (mma)

Partiamo sempre dalle nostre catenelle. Afferriamo il filo sull'uncinetto, contiamo tre catenelle dalla fine ed entriamo nella terzultima. Raccogliamo di nuovo il filo ed usciamo da entrambi.

  • Maglia alta (ma o alt)

Come per la mezza maglia alta, ma per fare questo punto all'uncinetto contiamo quattro catenelle invece che tre. Entriamo nella catenella, afferriamo il filo e usciamo solo con l'ultima maglia. A questo punto, sull'uncinetto avremo tre punti. Gettiamo di nuovo il filo, facciamolo passare in due delle tre maglie, gettiamo di nuovo e usciamo dalle restanti.

  • Maglia alta doppia (mad)

In questo caso, gettiamo due volte il filo sull'uncinetto, contiamo cinque catenelle ed entriamo nella quinta. Raccogliamo il filo ed estraiamo la prima maglia. Avremo così quattro maglie sull'uncinetto, che chiuderemo a due a due gettando ogni volta il filo e facendolo scorrere attraverso le maglie per chiudere.

  • Maglia alta tripla (mat)

Come per la maglia doppia, ma gettando il filo sull'uncinetto tre volte ed entrando nella sesta catenella.


 

Questi erano i punti base dell'uncinetto, mie care sferruzzatrici! Negli schemi li troveremo spesso in forma abbreviata ma, ancora più spesso, saranno rappresentati da simboli. È per questo che, qui sotto, vi ho preparato anche una tabella con i simboli più comuni.

I simboli dell'uncinetto

Mentre i termini e le abbreviazioni dipendono dalla lingua (e spesso, online, li troverete nelle versioni inglesi), i simboli restano sempre gli stessi. Per questo, scaricare e avere sempre a portata una tabella come questa, che racchiude tutti i simboli più comuni del lavoro all'uncinetto, è una preziosa risorsa.

Vi lascio qui sotto anche la versione in PDF, per una maggiore comodità.

glossario-simboli-punti-base-uncinetto-pdf

E questo era tutto. Ora non vi resta che cimentarvi con il vostro lavoro e provare tutti i punti base dell'uncinetto che abbiamo imparato.
Buon lavoro, dunque, e buon divertimento!

Articolo Precedente Prossimo Articolo

  • Tiziana Signorelli
Commenti 1
  • Wanda
    Wanda

    Ok

lascia un commento
Il tuo nome:*
Indirizzo e-mail:*
Messaggio: *

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

* Campi richiesti